Elenco dei prodotti Tom Ford

Mostrando 1 - 48 di 94 articoli

Il genio che si cela dietro i profumi Tom Ford non è quello di uno qualsiasi. Si tratta, infatti, di quello di Thomas Carlyle Ford, al secolo conosciuto come Tom Ford. Un personaggio iconico per chi opera nel settore, capace di catalizzare l’attenzione non solo nel mondo dei profumi di nicchia, ma anche in numerosi altri settori.


Tom Ford profumi: la nascita del brand


Quelli di Tom Ford profumi non sono propriamente profumi di nicchia. Eppure, nonostante si rivolgano anche al grande pubblico, i profumi Tom Ford sono in grado di attirare anche l’attenzione dei nasi più esigenti. Sia per quanto riguarda i profumi maschili, che per ciò che concerne i profumi Tom Ford donna, infatti, essi portano con sé una carica di sensualità, che, come spiegato dalla celebre attrice Mischa Barton, «permettono alle donne di sentirsi sicure e sexy». Del resto Tom Ford non è una persona comune. Lo dimostrano le decine di settori nei quali, in un modo o nell’altro, lavora con grande successo. Ad appena 17 anni, Tom Ford è a New York dove frequenta il celebre Studio 54 di Andy Warhol e la Parsons School of Design. Dopo diverse esperienze in case di moda del calibro di Marc Jacobs, Gucci, Yves Saint Laurent, nel 2006 fonda la propria casa di moda. Agli abiti e agli accessori da uomo e da donna, Ford affianca anche una propria linea di profumi che, a poco a poco, si fanno strada nell’ambito dell’arte profumiera.


I primi esperimenti di profumi Tom Ford


I profumi Tom Ford prendono ispirazione dal passato, quando gli ingredienti più preziosi venivano utilizzati per creare raffinate fragranze. Su questa scia, in collaborazione con Givadaun, nel 2008 la casa realizza Tom Ford White Patchouli. L’anno successivo, invece, è la volta di Tom Ford White Musk: è l’inizio di una storia di successo nel mondo dell’arte profumiera. Nel 2012, poi, è la volta dell’esotico Tom Ford Jardin Noir: «È uno degli ingredienti più affascinanti nella tavolozza di un profumiere», spiegherà Tom Ford. A portare in alto il nome del designer nel settore delle essenze di lusso, poi, è Tom Ford Black Orchid. Un profumo realizzato in collaborazione con Estée Lauder, utilizzando ben 23 diverse essenze. Ispirato da questo successo, Tom Ford realizza un altro profumo nel 2014: si tratta di Tom Ford Velvet Orchid. Via via, in maniera sempre audace, la casa è diventata una delle prime aziende nell’ambito dei profumi di nicchia, vincendo la difficile sfida di convincere i nasi più raffinati.

ACCETTA

Questo sito usa i cookie, continuando la navigazione ne accetterai l'uso - Termini e condizioni d'usoPolicy privacy