A Natale siamo tutti più buoni ?

Registrati alla nostra newsletter e scoprilo.

Affrettati, la promozione scade alle 23:59 del 18/12

Registrati per ricevere le ultime notizie direttamente nella tua casella di posta

Elenco dei prodotti Amouage

La maison di profumi Amouage è nata nel 1983 in Oman, come azienda produttrice di profumi di lusso. Non a caso, il primo profumo Amouage fu commercializzato in una bottiglia d’oro, argento e pietre preziose. Un segnale chiaro a tutti gli altri produttori di profumi di nicchia della volontà di esprimere ai massimi l’arte profumiera.


Amouage, i profumi del sultano


Nell’antichità si narra che proprio l’Oman, in particolare dalle colline del Dhofar, fra tutti quelli del Medio Oriente, fosse il paese da cui proveniva la migliore qualità di incenso. Anche per questo, i profumi esotici prodotti in Oman erano fra i più rinomati del mondo allora conosciuto. Nel 1983, il ministro del governo in carica, Sayyid Hamad bin Hamoud al-Busaidi, decise di restituire al proprio paese il primato della cultura profumiera. Nacque così Amouage, maison il cui unico scopo era quello di creare il profumo più prezioso di sempre.


Amouage Gold, il profumo più esclusivo di sempre


Per ottenere il proprio scopo, Hamoud al-bu Said si circondò di alcuni dei migliori naturalisti e botanici, con l’obiettivo di selezionare le migliori materie prime. A questi, poi, si aggiunse anche Guy Robert, fondatore dell’Osmothèque di Versailles, il conservatorio internazionale dei profumi. È a lui, infatti, che si deve il primo profumo della casa, Amouage Gold, per la cui composizione sono necessari 120 ingredienti, fra cui il franchincenso, la rosa omanita e la mirra e molti altri mai rivelati. Da allora, benché Gold sia ancora oggi un profumo estremamente attuale, ogni anno, Amouage ha presentato nuovi profumi, pensati per una clientela alla ricerca di un profumo esclusivo e realizzati in collaborazione coi nasi più importanti al mondo.


L’esclusivo packaging di Amouage profumi


L’esclusività di Amouage profumi non risiede solamente nelle sue essenze. Anche il packaging che le contiene, infatti, rappresenta un vero e proprio oggetto di design. In particolare, per quanto riguarda i flaconi dorati, retaggio della prima edizione di Gold: alla sua presentazione, nel 1983, il prezioso profumo, sia nella versione femminile che in quella maschile, fu imbottigliato in flaconi in oro. Ancora oggi, esistono versioni limitate come la preziosa Amouage Silver Flask, realizzata in argento 92,5, con sigillo placcato in oro 22 carati.

Mostrando 1 - 35 di 35 articoli
ACCETTA

Questo sito usa i cookie, continuando la navigazione ne accetterai l'uso - Termini e condizioni d'usoPolicy privacy